Noform, Gruppo Lasi S.r.l., è una delle più importanti aziende in ambito europeo nella produzione di serbatoi e impianti per il settore enologico ed alimentare.

Il Brevetto per la Fermentazione e la Conservazione del vino

Noform image

L’anno scorso, l’azienda veneziana ha depositato il brevetto di un Serbatoio per la Fermentazione e / o la Conservazione ad esempio del vino o del mosto (brevetto WO201873715). Si tratta di un sistema compatto per la fermentazione che risulta dall’assemblaggio di due tini, entrambi sia per la fermentazione che per la conservazione, montati uno sopra l’altro e collegati tramite una connessione esterna:

  • Il primo serbatoio è interamente realizzato in legno (parete laterale, fondo e coperchio);
  • Il secondo, posto sotto per supportare il primo, è realizzato in metallo o in plastica ed è dotato di un dispositivo di termoregolazione.

In particolar modo nel settore del vino, il tino di legno è un recipiente usato tradizionalmente per la fermentazione del mosto perché offre ottime prestazioni enologiche. Una contenitore comune di questo tipo è costituito da strisce di legno, chiamate stecche, generalmente fatte di quercia, tenute insieme da cerchi di metallo. Al fine di facilitarne la manutenzione, altrimenti difficoltosa, vi sono state inserite diverse componenti in acciaio. Con il suo brevetto, Noform ha poi altri due obiettivi: da un lato quello di dare la possibilità alle cantine di aumentare la capacità produttiva senza aumentare l’area occupata dai tini; dall’altro, quello di fornire un contenitore che abbia una maggiore capacità e migliori prestazioni rispetto al tradizionale tino di legno.

Tecnologia e Vino

Un’invenzione come questa facilita e snellisce di molto il processo di fermentazione e conservazione del vino. Le tecnologie impiegate nel settore vitivinicolo stanno diventando sempre più determinanti per le Cantine che individuano in esse degli strumenti utili per ottimizzare la produzione e per far fronte alla concorrenza mondiale. Anche Wine System, che ha come core business la ricerca di tecnologie digitali al servizio delle Cantine e delle Aziende vitivinicole, ne è fortemente consapevole e propone per questo sistemi integrabili come, ad esempio, Wine NFC System e Wine ESL System: due soluzioni che semplificano il lavoro dei produttori vitivinicoli, obbligati per legge ad esporre su ogni serbatoio un supporto informativo relativo alle caratteristiche del contenuto. Lo scopo di questi sistemi innovativi è quello di azzerare i tempi, i costi e gli errori derivanti dalla gestione cartacea solitamente adottata in cantina per assolvere a tale normativa.

Wine System container

Testo basato su articolo del sito web francese Process Alimentaire.